Il monumento è realizzato in pietra locale innalzato anno dopo anno dai reduci inglesi e da volontari locali, ricorda il sacrificio degli uomini del 9° e del 10° Commando britannico che nel febbraio del 1944 pagarono un altissimo tributo di sangue per la conquista del Monte Ornito e del Monte Faito.

Articolo a cura dell’ Associazione Linea Gustav Fronte Garigliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *