Sport e benessere a 6 zampe nel Parco Naturale dei Monti Aurunci

“Ad ognuno la sua guida” … sarebbe questo il nome giusto per l’evento che si è svolto il 25 Aprile sull’anello di Acquaviva nel territorio dei Monti Aurunci: un Dogwalking  in compagnia di una guida naturalistica e di un educatore cinofilo. 

Non si è trattato di una semplice passeggiata ma di un percorso di benessere per cani e padroni che hanno potuto unire l’attività sportiva alla conoscenza del territorio aurunco, con le sue peculiarità raccontate dalla guida naturalistica Linda Contreras del Centro Guide Turistiche di Gaeta.

Tanti sono stati i preziosi consigli dispensati dall’educatrice cinofila Adele Adipietro dell’Olimpo del Cane di Formia, dalla preparazione dello zaino, per le esigenze del cane in montagna, alla gestione dell’escursione in ambiente montano con tutte le difficoltà che può presentare per l’amico a 4 zampe.

L’evento, promosso dall’Associazione Maremoto, è il primo di una serie di appuntamenti dedicati a questa disciplina che abbina l’attività fisica del padrone e del cane unitamente alla conoscenza del territorio, dal punto di vista naturalistico, storico, delle tradizioni e della enogastronomia.  

Questa prima edizione è stata riservata necessariamente ai soli residenti del Comune di Formia, essendo in fascia arancione e si è svolto nel rispetto della normativa anticovid, grazie anche all’ausilio di ricetrasmettitori individuali, che hanno permesso di ascoltare le guide durante l’escursione nel rispetto del distanziamento. 

Per informazioni sulle prossime escursioni è possibile seguire la pagina facebook  dell’Associazione Maremoto,  oppure  la sezione Eventi del sito